Survival Blog: il ritorno della Stone Cold Company

artwork di Luca Morandi

Alla fine mi sono deciso e ho buttato per aria la programmazione dei due progetti che sto portando avanti, il ronzio dentro la scatola cranica ha raggiunto il livello di guardia. Ieri ho impostato il mio secondo spin-off del Survival Blog, ovvero il ritorno sulle scene della mia Stone Cold Company.

Troppo forte il richiamo dello scenario in generale, troppi conti lasciati in sospeso con il primo arco di storie. C’è ancora qualcosa da dire e dopo tanti finali tragici voglio aggiungere un tema diverso allo sviluppo della Pandemia Gialla. Siamo arrivati al 2016, dopo tante stragi  l’arco vitale dei Gialli (di conseguenza la loro parabola evolutiva) non può rimanere lo stesso.

Tempo di riprendersi il territorio. Di fare i conti con cosa è rimasto e con chi pensa di poter imporre la sua legge sulle rovine. C’è una citazione famosa, attribuita a George Santayana, ‘solo i morti hanno visto la fine della guerra’. Il mio alter ego del futuro è ancora in piedi e non ne vuole sapere di nascondersi e nei mesi che non sono stati narrati sono cambiate molte cose.

A presto!

11 thoughts on “Survival Blog: il ritorno della Stone Cold Company

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s