Coda di lettura

Questa mattina sono riuscito finalmente a leggere i primi due racconti di Ucronie Impure, piacere rimandato a lungo per il rispetto della mia coda di lettura. Ultimamente leggo meno, il tempo per farlo si è disperso e diluito in mille rivoli malgrado non stia facendo niente di eclatante. Brutto segnale.

Nella coda ho in lista quasi solo titoli in lingua originale, altro segnale da cogliere. È pur vero che ho una vena di esterofilia ma a guardare la lista dei titoli sembra che non ci sia niente di decente in giro di lingua italiana. Ho ripreso in mano Scerbanenco. Sempre una buona lettura ma altro segno di sfiducia per il catalogo attuale di molti editori.

In sintesi, la lista.

Michael E. Haas – Apollo’s Warriors (saggio, storia delle forze speciali dell’USAF)

Stephen J. Sweeney  – The Honour Of The Knights (SF)

James McGee  – Rapscallion (thriller storico)

James Lovegrove –  The Age of Odin (SF)

J.A. Konrath – Origin (SF)

Howard A. Jones – The Deser t of Souls (avventura)

Hampton Sides – Ghost Soldiers (storico WWII)

A cui vanno aggiunti i titoli in lettura. All’antologia ucronica e a Scerbanenco va aggiunto un tomo molto interessante sulla  Massoneria. Prima o poi, decisamente poi, arriveranno anche le recensioni.

2 thoughts on “Coda di lettura

  1. Oddio, la coda di lettura!
    Orrore, raccapriccio!

    Come sai, l’elenco dei libri ‘assolutamente da leggere’ è il più grande scoglio per la mia scrittura.
    Ho trovato un escamotage psicologico: quando trovo nuovi libri li impilo in “Lista dei desideri” di Amazon.it.
    Perché?
    – non mi squadrano incolonnati dalla libreria, creandomi ansia prestazionale;
    – non li compro, quindi risparmio;
    – mi fa sentire tranquillo sapere che non ho dimenticato alcunché, e sono tutti lì…

    Ps fatti un software di lettura e trasforma .PDF in file di testo. È uno spettacolo ed è come leggere!

    • Ovvove, davvevo!😦
      La tua strategia è da consigliare, si può e si deve far lavorare il ‘sistema’ per noi. Certo che tu hai contribuito non poco al fatturato di Amazon, almeno Bezos ti manda gli auguri per le feste?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s